Dal concept I.D. BUZZ nascerà il Bulli elettrico

 pubblicato il24/08/2017 10:07:45 sezione Blog
Dal concept I.D. BUZZ nascerà il Bulli elettrico

Il concept I.D. BUZZ della Volkswagen, esposto per la prima volta al Salone di Detroit 2017 lo scorso gennaio, sarà ulteriormente sviluppato per la produzione in serie.

La produzione del nuovo van elettrico scrive un nuovo capitolo nella storia di successo del Volkswagen Bulli.


Con la decisione della produzione in serie, è stata fissata anche la tabella di marcia: la versione definitiva dell’I.D. BUZZ arriverà sulle strade nel 2022, dopo la I.D. a quattro porte.

L’annuncio è stato dato a Pebble Beach (California) in occasione del Concours d’Elegance. Scelta non casuale, come spiega Diess, CEO Volkswagen: “Il Microbus, come il Bulli viene chiamato in America, è sempre stato parte del lifestyle californiano. Ora ne riproponiamo il concetto sviluppandolo nell’ambito della futura e-Generation della Volkswagen e inventando quindi il Bulli elettrico”.

Grazie alla compattezza della motorizzazione elettrica, gli assi possono essere collocati molto distanti fra loro. Questo determina un passo molto ampio e sbalzi ridotti, a tutto vantaggio di generosi spazi interni.

Così l’auto appare compatta esternamente ma all’interno offre tanto spazio quanto un grande van.


Uno schema costruttivo che garantisce a conducente e passeggeri molto spazio per viaggiare.

Con una lunghezza di 4.942 mm, una larghezza di 1.976 mm e un’altezza di 1.963 mm, il concept I.D. BUZZ si caratterizza per un’ampiezza interna straordinaria.

La versione di serie, basata sul pianale modulare per veicoli elettrici (MEB), incorporerà molte idee di design e offrirà anche un’architettura variabile dei sedili, connettività interattiva e alti livelli di guida autonoma.



Inserisci la tua email

e ricevi in anteprima le promozioni, attività ed eventi di Rubeca Motori.